Google Maps: la nuova versione mostra anche i semafori sulla mappa

La nuova versione di Google Maps si aggiorna con la chicca dei semafori nelle mappe che semplificano la pianificazione del viaggio.

0
91

La nuova versione di Google Maps si aggiorna con la chicca dei semafori nelle mappe che semplificano la pianificazione del viaggio. I primi riferimenti sono apparsi nella versione 10.44.3 solo a un numero ristretto di persone, e non ce n’è nemmeno traccia nell’ultima beta 10.45.0. La novità è decisamente interessante in quanto consente di avere un’idea generale dei tempi morti lungo il nostro itinerario. Semplifica il viaggio in un modo che non si poteva immaginare prima. Ecco quali sono le ultime news.

 

Google Maps mostra i semafori: questa funzione mancava sul serio

In alcuni Paesi a partire dagli USA il colosso Google insedia i riferimenti alle iconografiche dei semafori sulle mappe stradali che appaiono durante la visualizzazione in modalità esplorativa e nel corso della navigazione.

Quasi impercettibili nell’intricato aspetto visuale del percorso che al suo interno ingloba strade, sensi di percorrenza e punti di interesse. Quella dei semafori Google Maps è una autentica chicca. Al momento non sono indicate nelle indicazioni testuali, dettaglio che potrebbe tornare utile nel caso in cui si decidesse di pianificare con cura il tragitto dal Punto A al punto B o zone intermedie.

Riuscire ad evitare i semafori può fare risparmiare lunghe soste ed anche carburante. Una funzione che i primi utilizzatori stanno ritenendo essenziale e di supporto ad un viaggio quanto più piacevole possibile. Come detto si tratta di una funzione in studio che sicuramente troverà modo di arrivare a noi grazie ad un aggiornamento lato server atteso da miliardi di utenti. Che te ne pare? Spazio ai commenti.