Genova, un gruppo Facebook propone una strada esclusiva per auto e moto al posto della ferrovia

A Genova è arrivata una proposta pazzesca da parte di un gruppo Facebook: si punterebbe a rimpiazzare la linea ferroviaria Voltri-Nervi per una strada a scorrimento veloce per auto e moto

0
76

Avrebbe del clamoroso l’ultima proposta sortita da un gruppo Facebook che andrebbe a modificare la viabilità a Genova ma solo in un punto. Il gruppo in questione che si oppone fortemente alle piste ciclabili a Genova, ritenendole un intralcio per la viabilità ordinaria, avrebbe lanciato la proposta di spostare nel sottosuolo la linea ferroviaria Voltri-Nervi.

Il tutto sarebbe finalizzato a costruire una strada destinata ad auto e moto a scorrimento veloce, con le uscite che saranno programmate ad ogni (ex) stazione della linea ferroviaria. La proposta è stata ricevuta durante un incontro dal sindaco di Genova e dall’assessore alla mobilità.

Queste le parole di Giacomo Puppo, creatore del gruppo Facebook in questione:

Non ci assumiamo la totalità dei meriti, ma è indubbio che la nostra azione critica, sempre dialogante e costruttiva abbia contribuito a portare ad un miglioramento netto della situazione di un progetto, inizialmente sbagliato che sarebbe comunque stato portato avanti. Grazie a tutto questo, la viabilità ordinaria, che abbiamo difeso, ritroverà il 70% di corso Italia, i mezzi dolci non saranno più a contatto in quella zona coi mezzi tradizionali, è stato introdotto l’obbligo del casco per gli stessi, ci sarà una riqualificazione urbana a spese della comunità europea e non meno importante, la viabilità ordinaria di Viale Brigate Partigiane ritroverà le due corsie perdute, trasformandosi da ciclabili in semplici bike lane“.

Il gruppo si è espresso positivamente in merito all’incontro, ritenendo che si sia trattato di una bella opportunità di dialogo con le istituzioni. Nuove informazioni riguardo a qualsiasi risvolto in merito alla questione saranno diramate durante i prossimi giorni.