Frecciarossa esce dai binari a Lodi: indagini ancora in corso

Il treno Frecciarossa 1000 è uscito fuori dai binari nei pressi di Lodi, dove è avvenuto il disastro costato la vita ai due macchinisti.

0
49
The wreckage of a high-speed train locomotive is crammed onto the wagon of another train after it derailed striking another train on adjacent tracks in the countryside near the town of Lodi, northern Italy, Thursday, Feb. 6, 2020. Italian authorities say a high-speed passenger train has derailed in northern Italy, killing two railway workers and injuring 27 people. (AP Photo/Antonio Calanni)

Il treno Frecciarossa 1000 è uscito fuori dai binari nei pressi di Lodi, dove è avvenuto il disastro costato la vita ai due macchinisti. Tutto è avvenuto intorno alle ore 5.30 del mattino del 6 Febbraio 2020. Il treno ad alta velocità procedeva lungo il rettilineo. Partito da Milano alle ore 05:10 era diretto a Salerno ma non c’è mai arrivato. La sua corsa si è arrestata all’altezza di Ospedaletto Lodigiano. Morti due ferrovieri e 27 feriti per un bilancio di 29 utenti coinvolti.

 

Frecciarossa deragliato: esce dai binari a Lodi, si indaga per l’errore umano

Il Frecciarossa partito da Milano alle 5.10 per Salerno è sviato intorno alle 5.35 mentre transitava all’altezza di Ospedaletto Lodigiano, in provincia di Lodi. Le prime immagini mostrano che si è ribaltata la carrozza di testa e quella successiva. Il sistema di sgancio è intervenuto tempestivamente una volta che il locomotore ha toccato terra. I sistemi di sicurezza hanno risposto adeguatamente e per questo è stata evitata una tragedia ben più grave. A perdere la vite sono stati i due macchinisti, un casertano di 59 anni ed un calabrese di 51 anni.

Secondo una prima ricostruzione la prima carrozzasi è deragliata per cause ancora da individuare. Ha colpito un carrello che era sul binario parallelo per poi terminare la sua corsa contro edificio di RFI posto lungo la linea. Il convoglio avrebbe proseguito la corsa e la seconda carrozza si è ribaltata. Fonti sindacali affermano che la linea era stata interessata a lavori di manutenzione durante la notte. Le cause dell’incidente restano ancora da accertare.

Aggiornamento: Le indagini si sono spostate verso i cinque manutentori dell’infrastruttura ferroviaria.