Formula 1, Verstappen senza pace: “Errore imperdonabile in qualifica”

Il pilota olandese ha provato molta frustrazione dopo aver mancato la pole per aver toccato il muro in qualifica, ecco le sue parole

0
71

Max Verstappen aveva conquistato la pole position ma Hamilton è riuscito a portargliela via nel suo ultimo tentativo. L’ultimo giro del pilota olandese era giusto in tempo per riconquistare il primo posto in griglia di partenza ma non era stato preventivato l’imprevisto: Verstappen è andato a muro dovendo quindi rinunciare a migliorare il suo tempo.

Errore terribile. Ho fatto buone qualifiche, è stato difficile riscaldare le gomme. Il passo però c’è. L’avevamo mostrato all’ultimo tentativo. Non so cosa sia successo esattamente, ho bloccato leggermente. Stavo cercando di tenere la macchina in pista per concludere il giro, ma ho toccato il muro con la ruota posteriore e mi sono fermato”.

Il pilota olandese spera di non aver danneggiato la macchina e intanto resta molto ottimista in merito alla gara e all’esito del mondiale. “La terza posizione è deludente considerato il giro che stavo facendo. Ma questo dimostra che la macchina è veloce. Vedremo cosa potremo fare domani. Cambio rotto? Non lo so. Ci siamo appena fermati. Dobbiamo vedere”.