Formula 1, Verstappen: “Mercedes migliorate ma sono tranquillo”

Max Verstappen si dice molto tranquillo in vista del prossimo Gran Premio degli Stati Uniti, ecco tutte le sue parole durante la conferenza stampa

0
121

Il mondiale di Formula 1 è arrivato in una fase molto importante, la quale vedrà i nervi tesi per tutti i piloti. Nel frattempo quelli che sono più presi dai pensieri sono di certo quelli in vetta alla classifica, tra i quali figura anche Max Verstappen. Il pilota olandese ha parlato a margine della conferenza stampa che precede il weekend del Gran Premio degli Stati Uniti, confermando di non essere preoccupato in vista della gara soprattutto dopo la grande prova di forza fornita dalla Mercedes in Russia.

“No, non sono preoccupato dalla Mercedes perché so che possiamo fare dei miglioramenti. Ma dobbiamo fare un passo avanti rispetto alla Turchia”.

Il pilota olandese si dice inoltre contento e soddisfatto di essere ritornato in cima alla classifica durante la gara tenuta a Istanbul. Non si dice ugualmente soddisfatto però della performance della sua Red Bull: “In Turchia abbiamo ripreso la testa, del mondiale è vero , però abbiamo visto che c’è da fare, la prestazione non è stata ottima”.

Verstappen pensa, alla luce del gran lavoro fatto insieme alla Red Bull nelle ultime due settimane a Milton Keynes, che la RB16 potrà tornare sui livelli di Sochi, ma aspetta la conferma nelle FP1 e FP2. “La pista è diversa, al simulatore è sembrato fossimo messi bene, ma lo scopriremo domani dopo le prime libere”.