Formula 1, Sainz deluso dal motore: la Ferrari avrebbe potuto conquistare il podio

Carlos Sainz a margine dell'ultima gara di Monza ha dichiarato che il motore ha impedito alla Ferrari di conquistare il terzo posto

0
25

Carlos Sainz ai microfoni di Sky ha dichiarato in maniera diretta tutta la sua frustrazione. Il secondo pilota della Ferrari ritiene infatti che il podio sarebbe stato alla portata delle auto di Maranello, le quali non sono dunque ancora all’altezza di Mercedes e Honda. Il pilota ha inoltre dichiarato che durante la prima parte di gara non era poi così fiducioso in merito all’andamento della SF21, salvo poi ricredersi a gara in corso.

“Il primo stint è stato abbastanza difficile, ero in lotta con gli altri e volevo spingere ma partiva il posteriore e non avevo grande fiducia dopo la botta di ieri. Nel secondo stint è andata meglio, anche se faticavamo in rettilineo.”

Il pilota spagnolo pensa che ad influire sia la mancanza di quei 20 cavalli che mancano alla Ferrari rispetto alle power unit Mercedes e Honda. Questa sarebbe quindi la causa del mancato podio per la casa di Maranello.

“Siamo stati lì con gli altri a livello di passo, ma la velocità non era sufficiente per impensierirli. Sono un po’ frustrato, con l’incidente di Hamilton e Verstappen potevamo prendere il podio ma non avevamo i mezzi. Siamo stati sempre lì, ma non siamo riusciti a conquistare il podio”.