Formula 1, Q2: Carlos Sainz dispiaciuto dopo i risultati del weekend

Dopo l'intero weekend scorso con altissima qualità, arriva il dispiacere da parte del pilota spagnolo della Ferrari per l'errore commesso

0
60

Durante le interviste che hanno seguito le prove, Carlos Sainz a parlato dell’errore commesso durante il primo tentativo. La vettura è stata danneggiata e quindi il pilota ha dovuto subire l’eliminazione dalla Q2. Sarà dunque costretto a partire dalla 15ª posizione durante la gara di domenica.

“Il problema è che alla curva 11 ho perso la macchina, non mi era mai successo. Ho salvato la macchina, ma ho toccato il muro con l’ala e ho visto dagli specchietti che era stata danneggiata. Ho provato a fare un giro e fino alla 11 ero veloce, ma dopo l’ala si muoveva e la macchina è partita alla 13″.

Il pilota spagnolo si è dimostrato molto deluso per l’errore commesso, anche perché durante i giorni precedenti i tempi erano stati molto soddisfacenti e simili a quelli di Charles Leclerc. “Un piccolo errore ha avuto una conseguenza grande. Peccato, ero stato veloce nel Q1 e in tutto il weekend, così come nelle ultime quattro gare. Un piccolo errore che è costato caro, la velocità e il passo c’erano anche oggi”.