Formula 1: Max Verstappen punta il dito contro Lewis Hamilton

Finale al vetriolo quello che ha visti protagonisti fuori dal circuito Max Verstappen e Lewis Hamilton dopo lo scontro iniziale in pista

0
98

Quella di Silverstone è stata una gara molto concitata, la quale ha visto subito uno scontro tra i due principali piloti del mondiale. Stiamo parlando chiaramente di Max Verstappen e Lewis Hamilton, i quali sono stati protagonisti di uno scontro in curva che ha visto il pilota olandese uscire fuori di pista in malo modo, rischiando anche molto visto lo scontro con le barriere. A rimetterci è stato proprio il pilota di casa Red Bull, il quale ha dovuto abbandonare la gara perdendo punti importanti in chiave Mondiale.

“Prima di tutto: sono contento di stare bene. È stato un bell’impatto a 51G ma mi sento meglio. Ovviamente molto deluso per essere stato fatto fuori in questo modo”.

Il pilota olandese, spesso fuori dalle righe, in questo caso si è dimostrato del tutto contrario alla decisione di penalizzare Hamilton con soli 10 secondi. “La penalità data non ci aiuta in alcun modo e non rende giustizia alla mossa pericolosa che Lewis ha fatto in pista. “

Per finire poi Max Verstappen ha parlato delle celebrazioni da parte del pilota inglese a fine gara, nonostante lui si trovasse ancora in ospedale. “Guardare le celebrazioni dopo la gara mentre ero ancora in ospedale è irrispettoso e antisportivo, ma andiamo avanti”