Formula 1, Leclerc prevede un weekend difficile dietro alla Red Bull e alla Mercedes

Il primo pilota di casa Ferrari non si vede sicuro per quanto riguarda il prossimo weekend di Formula 1, ecco le sue parole

0
67

La Ferrari è pronta a dare il meglio di sé anche durante il prossimo Gran Premio di Francia, anche se come sostiene Charles Leclerc bisognerà difendersi dagli attacchi di Mercedes e Red Bull.

“La pole di Baku è stata una grande sorpresa, mentre in gara sapevamo esattamente cosa aspettarci. Mi aspetto un ritorno alla realtà. Me lo aspettavo anche a Baku, e abbiamo ottenuto un quarto posto. Ho sbagliato dunque le mie previsioni nello scorso Gran Premio e spero di sbagliarmi ancora, ma credo che per questo fine settimana dovremo purtroppo rivedere le aspettative”.

Il pilota di Monaco è convinto che il circuito del Paul Ricard non sia adatto alle caratteristiche della Ferrari. “Faticheremo un po’ di più rispetto agli scorsi weekend, questo circuito ha una velocità media superiore. A ogni modo, non mi aspetto di essere fuori dai punti. Credo che possiamo ambire a essere il quarto, se non il terzo team, dunque combatteremo con McLaren, AlphaTauri, le stesse squadre contro le quali siamo soliti lottare, però con un gap maggiore rispetto a Mercedes e Red Bull”.

Leclerc pensa infatti che se la Ferrari ha intenzione di lottare come accaduto a Monaco e nelle prove ufficiali di Baku con Red Bull e Mercedes, avrà l’obbligo di migliorare sui circuiti veloci. “Il layout del Paul Ricard ha diverse curve medio veloci. Dobbiamo cercare, passo dopo passo, di migliorare la performance e raccogliere il massimo dalla nostra vettura. Nelle curve medio-veloci ci manca ancora qualcosa. Ma in generale ci manca qualcosa nel pacchetto complessivo.”