Formula 1, Leclerc e Sainz: ci aspettiamo di superare Gasly ma non ci siamo riusciti

I due piloti di Casa Ferrari si aspettavano di battere Pierre Gasly, il quale però avuto ragione durante la gara in Messico

0
105

Non è andato alla grande il Gran Premio del Messico per la Ferrari che ha visto i suoi piloti fuori al podio ancora una volta. Molta amarezza dunque sia per Sainz che per Leclerc i quali credevano di avere buone chances di recuperare su Pierre Gasly.

Charles Leclerc ha rilasciato alcune dichiarazioni che lasciano un sapore di intentato per la Ferrari che credeva di poter prendere Gasly:

“Con la dura ha fatto fatica per i primi 20 giri, abbiamo fatto il cambio con Carlos per passare Gasly, ma non ce l’abbiamo fatta. Non possiamo mai dirci soddisfatti quest’anno, forse tranne per le qualifiche di Monaco e Baku, oggi ci aspettavamo qualcosa in più”.

Il monegasco non si esime però dal fare i componenti al rivale. “Gasly oggi è andato molto veloce, è stata una brutta sorpresa. Noi dobbiamo analizzare una cosa: sulle medie andavamo forte mentre faticavamo con le hard”.

Queste le parole del pilota spagnolo in merito alla gara con qualche richiamo alle qualifiche:

“Sono andato molto veloce oggi, in generale tutto il weekend sono stato rapido. Ci aspettavamo di essere davanti ad Alpha Tauri, ma erano più veloci”.

Lo spagnolo era convinto di poter recuperare su Pierre Gasly.  “Come passo eravamo uguale o forse un po’ meglio, lo stavo riprendendo ma alla fine non ce l’ho fatta. Il problema è che in questo circuto se sei davanti alla prima curva non ti prendono più”.