Formula 1: Leclerc e la critica a Perez per la sua troppa aggressività

Leclerc attacca liberamente Perez per via dell'ultimo GP di Formula 1 nel quale il pilota spagnolo sarebbe stato troppo aggressivo

0
32

Durante le classiche interviste a SKY Sport F1, i piloti Ferrari hanno parlato del Gran Premio di Austria. Al Red Bull Ring è andata in scena una gara non priva di colpi di scena, la quale ha visto Charles Leclerc criticare fortemente Sergio Perez in seguito all’uscita fuori pista per ben due volte causata proprio ai danni del pilota monegasco. Leclerc ha parlato di eccessiva aggressività:

“Penso che Perez sia stato troppo aggressivo, infatti è stato penalizzato, mi piace lottare al limite, ma così è troppo, penso si sia sentito via radio con l’adrenalina del momento, forse ho esagerato, ma di sicuro lui ha esagerato in pista e la gara si è messa in salita per me, perché avendo la strategia identica alla vetture attorno a me ero obbligato a sorpassare in pista”. 

Il pilota monegasco difende a spada tratta la Ferrari. Leclerc chiede infatti a tutti i fan della Scuderia di Maranello di portare un po’ di pazienza. Ben presto ci saranno risultati molto importanti. “Mi spiace, ma è la stessa risposta da un anno e mezzo. Stiamo lavorando per ridurre il distacco. Non guardiamo al terzo posto tra i costruttori quest’anno. Vogliamo battagliare per la vittoria al più presto possibile. Spingiamo al 200%. Speravo anche io di fare meglio dell’ottavo posto. Dobbiamo lavorare bene senza farci prendere dal panico, perché sarebbe controproducente”.