Formula 1, Hamilton sospetta che Verstappen l’abbia buttato fuori di proposito

Quella tra Hamilton e Verstappen rischia di diventare una delle diatribe perpetue e più i coniche della Formula 1, il pilota inglese sospetta volontarietà da parte del pilota olandese

0
22

Quanto accaduto durante l’ultimo Gran Premio d’Italia a Monza, lascia un lungo strascico di polemiche intorno alla solita coppia rivale Hamilton-Verstappen. I due infatti si sono scontrati durante la gara uscendo di scena allo stesso momento. Le dichiarazioni di Hamilton hanno fatto discutere.

“Avevo lasciato spazio all’esterno, stavo prendendo la curva 1 e 2, evidentemente ha perso il controllo, ha preso il volo e mi è girato sopra la testa. E’ stata una mossa opportunistica da parte sua, a quel punto sapeva che facendo ciò che ha fatto ci saremmo scontrati, però ha continuato a tenere giù”.

E’ poi arrivata la decisione dei commissari che hanno scelto di penalizzare nella prossima gara Verstappen, ma Hamilton si è dichiarato deluso in quanto credeva di poter avere ancora le possibilità per arrivare primo e quindi riprendersi la testa del mondiale.

“Mi è arrivato sulla testa, sento dolore al collo in questo momento. E’ stato un peccato, stavo facendo una bella gara, in pista avevo passato Lando ed ero in lotta per la vittoria. Sono state tre settimane difficili, ed è stato deludente non finire neanche la gara”.

Rischia dunque di inasprirsi la grande rivalità, la quale in questo caso non è culminata in una tragedia grazie alla presenza dell’Halo, sistema di sicurezza che ha protetto Hamilton dallo schiacciamento diretto.