Formula 1, Hamilton: “Non conosco il motivo per cui Verstappen ha frenato così nettamente”

Hamilton torna sul tamponamento a Max Verstappen ma poi dedica la vittoria alla Mercedes, ecco le sue dichiarazioni ufficiali

0
77

Tutto all’ultima gara. Questo è il titolo che prenderebbe un film se fosse basato sull’attuale stato d’animo di Hamilton, il quale avendo vinto in Arabia Saudita ha ottenuto gli stessi punti del rivale in classifica Verstappen. Ecco quindi i suoi commenti in merito a quanto accaduto domenica:

“È stata incredibilmente dura, senza dubbio. Ho cercato di usare la testa e l’esperienza guadagnata in questi anni per quanto potesse essere dura la battaglia, cercando di mantenere la macchina in pista e restando pulito. È stata difficile ma abbiamo continuato a spingere come team e ci abbiamo creduto, nonostante tutte le cose che sono successo. Riuscire anche oggi a guadagnare terreno è dovuto al duro lavoro di tutti, e sono grato della macchina che mi hanno messo a disposizione”.

In merito al tamponamento avvenuto con Verstappen, queste le parole di Hamilton che lo ritiene responsabile: “Non ho capito perché a un certo punto abbia frenato in modo così pesante all’improvviso, io gli sono finito addosso. Lui si è mosso, dopo ho ricevuto la comunicazione che diceva che mi avrebbe lasciato passare: magari il motivo era quello ma io non avevo capito”.

I meriti da parte del pilota inglese sono stati dati sia al compagno di squadra Bottas che all’intero team: “Noi abbiamo un gran bel passo, ma loro sono davvero molto veloci ed è difficile superarli. Abbiamo fatto un lavoro fantastico con il materiale che abbiamo e Valtteri ha fatto una grande gara, portando tanti punti al team. Questa gara è per tutti i ragazzi e le ragazze della fabbrica. L’atmosfera qui è stata davvero eccezionale, mi sono sentito molto ben accolto qui, la gente è stata adorabile con me. La pista di Gedda è fenomenale, è molto difficile a livello fisico e mentale ma è quello che vogliamo alla fine“.