Formula 1 e Ferrari: Binotto evidenzia i progressi di squadra visti nell’ultimo GP

Il team principal di Ferrari ha messo in mostra la sua soddisfazione in merito ai progressi del team durante l'ultima gara sottolineando la prestazione

0
160

Nonostante siano arrivati solo un quarto posto per Leclerc e un settimo posto per Sainz, Binotto ha scelto di parlare in merito a quanto visto in pista parlando di crescita. Più in particolare Mattia Binotto, team principal di Ferrari, ha esaltato Charles Leclerc:

Charles è sempre stato straordinario nel corpo a corpo, nel difendersi, nel trovare il varco. Anche oggi ha fatto una bellissima partenza ed è stato in grado di tenere dietro Bottas per tutto lo stint. Sapevamo che la nostra gara non era sulla Mercedes e quando Valtteri si è fermato noi abbiamo proseguito con la nostra strategia“.

Non solo lavoro di squadra ma anche il merito del team per aver ottenuto un risultato davvero ottimo ai fini della stagione.

Charles ha fatto una bellissima gara. E’ stato autore di una buona partenza e di una buona gestione, ma bisogna riconoscere anche i progressi del team. Questo è un risultato di squadra, non solo dei piloti. Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile per l’usura gomme, ma è stata gestita bene sia dagli ingegneri che dai piloti. Lo scorso anno qui ci hanno doppiato, i progressi sono evidenti“.

Infine qualche parola in merito alla lotta per il terzo posto Costruttori che vede Ferrari in bagarre con McLaren, alla quale la casa di Maranello è stata superiore:

Credo che su questo tipo di tracciati, dove serve maggiore carico aerodinamico, abbiamo un qualcosa in più rispetto alla McLaren. Nell’ultimo settore, dove serve affrontare i cordoli a bassa velocità, la nostra vettura si è comportata bene. Solo lì, lo scorso anno, pagavamo un secondo“.