Ferrari, utenti in doppia cifra e prima trimestrale in positivo

Nonostante il settore automotive non goda di ottima salute, Ferrari ha dimostrato grande crescita durante il primo trimestre del 2021

0
141

Secondo quanto riportato dalle ultime informazioni ufficiali, Ferrari avrebbe concluso la prima trimestrale alla grande. Il 2021 del settore automobilistico non si sta dimostrando all’altezza del forte periodo di crisi ma la casa di Maranello avrebbe dato una sterzata importante durante i primi tre mesi.

Durante questo periodo infatti sono stati registrati dati di una crescita nelle consegne, ma nonostante questo i vertici hanno scelto di rinviare di un anno gli obiettivi scelti nel piano industriale.

 

Ferrari: consegne aumentate e utenti in doppia cifra

I primi dati dell’anno, relativamente ai primi tre mesi, hanno dato un grande esito per Ferrari. La Rossa ha infatti consegnato 2.771 unità, totalizzando l’1.2% in più rispetto allo scorso anno.

Una grande influenza proviene dalle vendite dei motori ad 8 cilindri, le quali sono cresciute dell’8.1% mentre il 12 cilindri ha registrato un calo del 19.6%. La linea F8 insieme alla 812 GTS ha dato ottimi risultati con le consegne della SF90 Stradale che aumentato piano piano. Nel frattempo “la famiglia 488 Pista e la Ferrari Portofino sono giunte a fine produzione e le consegne delle Ferrari Monza SP1 e SP2 proseguono in linea con il piano di produzione”.

Il presidente e amministratore delegato ad interim, John Elkann ha dichiarato:

La forte partenza d’anno è promettente per il resto del 2021: testimonia la resilienza del nostro modello di business e lo straordinario lavoro delle donne e degli uomini della Ferrari. Guardando al futuro, ci aspettiamo che l’approccio prudenziale adottato nel 2020, e che continua nel 2021, nel modificare i nostri investimenti in risposta all’emergenza da Covid-19 posticiperà di un anno il raggiungimento della nostra guidance 2022“.