Ferrari al terzo posto, Marc Genè parla degli obiettivi della Rossa

Il mondo Ferrari avrà bisogno di un rilancio e nell'intervista concessa a Quattroruote da Marc Genè le idee risultano abbastanza chiare per questo Mondiale

0
181

Sono arrivate le parole di Marc Genè in un’intervista a Quattroruote nella quale ha confermato che sarò collegato dai box della Ferrari. Sono molto chiare le idee di Marc che parla a tutto tondo, soprattutto dei test e degli obiettivi di casa Ferrari.

Sono test difficili da interpretare, però posso confermare che la Ferrari ha fatto un passo avanti, secondo le nostre aspettative: motore e macchina sono migliorati, la vettura è più veloce. Però non mi aspettavo che leggere i risultati di queste prove fosse così complicato, perché la pista poteva portare a differenze anche di un secondo e mezzo e questo, in passato, a Barcellona non era mai successo. Giro dopo giro, i piloti mi dicevano che le condizioni cambiavano molto: poteva esserci vento forte, che cessava al passaggio successivo. Detto questo, per me sono indicativi i chilometri completati dalla Ferrari, perché il tempo per sistemare eventuali problemi è poco e a Maranello sono messi abbastanza bene, tra i migliori.

Marc Genè ha le idee chiare: Ferrari al terzo posto e i piloti nei primi sei

Marc si è espresso anche in merito alle velleità della Ferrari per questo Mondiale:

Per me, chi ha vinto l’ultimo Mondiale è il favorito: non posso pensare che Lewis non lo sia. Per la Ferrari, un obiettivo non facile, ma che cercheremo di raggiungere, è tornare a essere la terza forza tra i Costruttori. Per i piloti, sarei contento di vedere Charles e Carlos tra i top sei: sarebbe già un super risultato. Ci lavoreremo, anche se non sarà facile: sarebbe uno step bello per il team, per poi andare all’assalto del titolo nel 2022.”