FCA richiama mezzo milione di SUV

FCA sta richiamando mezzo milione di SUV per un grave problema ad un contatto elettrico difettoso. Sono quali 700.000 auto in ritiro.FCA sta richiamando mezzo milione di SUV per un grave problema ad un contatto elettrico difettoso. Sono quali 700.000 auto in ritiro.

0
70

FCA sta richiamando mezzo milione di SUV per un grave problema ad un contatto elettrico difettoso. Sono quasi 700.000 auto in ritiro. Si tratta di soluzioni commercializzate in prevalenza all’interno degli Stati Uniti. La decisione è stata presa dal colosso italo – americano dopo aver scoperto un difetto di fabbricazione inerente la gestione dei contatti elettrici della pompa carburante. La campagna garantirà la riparazione gratuita dei veicoli coinvolti. Ecco la vicenda.

 

FCA: rischio per 700.000 auto con un problema elettrico alla pompa del motore

Fiat Chrysler Automobiles ha accolto alcune segnalazioni per un problema che ha fatto scattare la fase di test interna. A quanto pare i depositi di silicone nei contatti dei relè della pompa del carburante portano ad una interruzione della corrente elettrica che impedisce l’accensione del motore ed il suo stesso blocco. Per questo oltre 700.000 modelli sono stati richiamati in fabbrica.

I modelli coinvolti sono Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee, prodotti in un periodo di tempo che va dall’anno 2011 al 2013, e già protagoniste di simili episodi. Il difetto del relè ha provocato quindi un maxi richiamo per un totale di 528 mila veicoli venduti negli Stati Uniti, oltre 34 mila in Canada, 18 mila in Messico e poco più di 116 mila in paesi al di fuori del Nord America.

I problemi su tutti i veicoli interessati verranno risolti in breve tempo. Si provvederà a riparare i difetti dovuti ai depositi di silicone in corrispondenza dei punti di contatto di relè della pompa di carburante che possono interrompere il flusso di corrente elettrica sui modelli di suv Dodge Durango e Jeep Grand Cherokee dall’anno 2011 al 2013.