Extreme E ha già pronto il calendario per il 2022 in favore dell’ambiente

La serie Extreme E si concentra già sul prossimo campionato 2022 svelando il calendario e le altre tappe della manifestazione

0
55

Molto seguita, nonostante qualcuno avesse ipotizzato il contrario, la serie Extreme E con i SUV elettrici a rincorrersi su strade sterrate, continua ad appassionare e verso la fine della sua stagione in augurale, si concentra già su quello che sarà il prossimo campionato 2022 ipotizzando anche un calendario con le prossime tappe.

Obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare tutti verso i problemi portati dal cambiamento climatico, ragion per cui sono stati adottati fin dall’inizio dei veicoli sostenibili che potranno proteggere il pianeta. Queste le parole da parte del fondatore della manifestazione e del campionato di Formula E, Alejandro Agag:

Dopo una stagione iniziale spettacolare, siamo entusiasti di poter già annunciare il calendario della prossima e seconda stagione. Tutti noi di Extreme E non vediamo l’ora di rivisitare alcune delle fantastiche località che ci hanno ospitato nella stagione 2021, per vedere di persona l’impatto positivo che ha avuto la nostra serie elettrica sull’opinione pubblica. Speriamo, anche, vivamente di aggiungere il Sud America alla nostra lista di continenti partecipanti al calendario e viste le prossime visite in programma sia in Cile che in Uruguay, si preannuncia un’altra stagione entusiasmante.

Questo è il calendario al momento provvisorio per la prossima stagione:

  • 19-20 febbraio: Neom, Arabia Saudita
  • 7-8 maggio: Sardegna, Italia
  • 9-10 luglio: Scozia o Senegal
  • 10-11 settembre: Antofagasta, Cile
  • 26-27 novembre: Punta del Este, Uruguay