Ecco il drone che sembra un vero uccello in carne ed ossa

Avete mai visto un drone che sembra un vero e proprio uccello? Lo hanno presentato in Cina alla conferenza World Robot Conference di Pechino, ed è l'ultimo esempio di ingegneria robotica dei velivoli.

0
78

Avete mai visto un drone che sembra un vero e proprio uccello? Lo hanno presentato in Cina alla conferenza World Robot Conference di Pechino, ed è l’ultimo esempio di ingegneria robotica dei velivoli. Difficile notare differenze tra i volatili e questo nuovo spettacolare esemplare. Sinonimo d’avanguardia, è stato creato allo scopo di rendere l’uso dei dispositivi volanti il più discreto possibile. L’immagine ed il video dimostrano la cura dei dettagli riposta nella pianificazione del design. Un’immagine perfettamente speculare di un vero volatile. Non c’è che dire. Scopriamo di più.

 

Un drone che sembra un uccello: i velivoli saranno molto discreti con il nuovo ecosistema presentato in Cina

A cosa potrebbe servire un drone del genere? Ce lo spiegano i progettisti di Pechino che parlano di sorveglianza aerea discreta ed altre varie funzioni educative, didattiche e scientifiche. Il video offre un primo approccio a questo genere di dispositivi.

Presentato alla alla quinta edizione del forum della robotica, si tratta solo di un sample tra la miriade di progetti presentati dai costruttori. Oltre 650 società del settore hanno partecipato all’evento, portando esoscheletri, robot musicali, robot pensati per incoraggiare i bambini all’esercizio fisico, bracci meccanici capaci di operare nello spazio e negli ambienti radioattivi, e molto altro ancora.

Hanno addirittura dato vita a robot chirurghi in grado di sfruttare il 5G per operare da remoto su pazienti. Grazie all’utilizzo delle più recenti tecnologie ad intelligenza artificiale si offrono diagnosi precise e soluzioni pronte all’uso nel contesto del problem solving medico e dell’infermieristica.

L’obiettivo di questo conglomerato di società è quello di guidare l’indipendenza cinese al cospetto delle tecnologie straniere, in una sorta di clima tecnologico autarchico che rispecchi la volontà di emergere al di sopra di ogni competitor.

“Crediamo che i robot diventeranno sempre più intelligenti nel loro compito di assistenti domestici” sostiene uno degli espositori. “Diventeranno popolari come gli smartphone e aiuteranno giovani e anziani nelle loro attività quotidiane. Forniranno assistenza, compagnia e saranno in grado di sostenere delle conversazioni emotive”.