Dolomiti, UNESCO: dal 2022 diminuiranno le auto sulle strade di montagna

L'UNESCO ha comunicato il 6 settembre la decisione che dal prossimo anno verranno limitate le auto sulle strade di montagna sulle Dolomiti al fine di tutelare la catena

0
32

La lotta contro il cambiamento climatico continua ogni giorno e il patrimonio della Terra finisce sempre di più al centro dell’attenzione. Questa volta è arrivata una comunicazione diretta da parte del CDA dell’associazione dolomiti UNESCO, il quale ha scelto di impartire nuove regole a coloro che percorreranno le strade della catena.

A partire infatti dalla prossima estate, le auto che potranno circolare saranno ridotte nel numero. L’obiettivo che l’organizzazione si pone è quello di raggiungere una riduzione del 55% dei gas serra entro il prossimo 2030. Inoltre si punta al totale azzeramento entro il 2050. Queste le parole del presidente Mario Tonina in merito alla scelta di limitare l’uso delle auto sulle Dolomiti:

Nei prossimi giorni lo porteremo all’esame della segreteria Unesco Italia e dei ministeri competeni. E, se da lì arriverà l’autorizzazione per quanto riguarda il codice della strada, inizieremo con le prime azioni. Ossia le prime, parziali chiusure del traffico sui passi. Disponendo ovviamente delle alternative di trasporto“.

Non ci sono alternative a queste misure. E non solo perché rischiamo altrimenti di perdere la protezione Unesco, ma perché i gas serra renderanno invivibili le nostre valli“.