DHL accelera sulla digitalizzazione: in arrivo robot e nuova piattaforma

DHL ha appena sviluppato una nuova piattaforma in collaborazione con Microsoft e Blue Yonder. MIgliora la gestione del magazzino e del cliente.

0
101

DHL ha appena sviluppato una nuova piattaforma in collaborazione con Microsoft e Blue Yonder. Scopo del progetto è quello di ridurre significativamente i tempi di integrazione agevolando la programmazione di nuovi robot all’interno del magazzino, e offre ai clienti una maggiore flessibilità nella selezione e nell’integrazione di diversi fornitori di robotica in un’unica soluzione. Scopriamo i dettagli.

 

DHL si vota alla digitalizzazione della supply chain

DHL Supply Chain – fornitore di logistica contrattuale parte del gruppo DHL Deutsche Post – si aggrega all’azione digitale fornita da Blue Yonder – fornitore di soluzioni per la supply chain basate sull’Intelligenza Artificiale – e Microsoft. Finalità di questa partnership è quella di rafforzare i capisaldi della logistica al cliente con un cloud computing su scala globale e l’integrazione della supply chain end-to-end ad ottimizzazione dell’aspetto gestionale del magazzino e dell’efficienza operativa per il cliente.

Sam George – Corporate Vice President Azure IoT di Microsoft – ha affermato:

“Costruire una supply chain resiliente e flessibile è essenziale per rispondere alle mutevoli esigenze dei clienti. Digitalizzando le soluzioni di magazzino, DHL semplifica l’integrazione di sistemi IoT complessi e schiude nuove opportunità di business per il settore della logistica. Il risultato: maggiori progressi in termini di velocità, scalabilità globale, riduzione dei costi e sicurezza.”