Citroen: ad agosto torna ufficialmente l’iniziativa “Ecobonus rottamazione”

Citroen ha pensato di personalizzare la sua offerta in merito ai nuovi incentivi concessi dal nuovo decreto da parte del governo in merito alle auto

0
72

Per chi ancora non l’avesse capito, dallo scorso 2 agosto sono partiti di nuovo i fondi destinati agli incentivi per le auto. Questi sono stati stanziati ancora una volta dal governo dopo l’approvazione del decreto Sostegni bis. Gli incentivi in questione sono chiari per tutti sul sito ufficiale, anche se ogni casa automobilistica poi lancia le sue offerte personalizzate. Proprio parlando di questo, Citroen a scelto di rinnovare proprio durante questo mese di agosto la sua iniziativa “Ecobonus Rottamazione”. 

Questa estenderà gli incentivi al 100% della sua gamma senza calcolare quelli che sono i valori delle emissioni. Non ci sarà quindi differenza tra le vetture, le quali beneficeranno tutte dei bonus previsti dallo Stato.

Per quanto riguarda l’acquisto o il leasing di autovetture, gli incentivi Citroen arrivano fino a 8.000 euro, a seconda del modello, anche per quelle motorizzazioni con emissioni di CO2 superiori ai 135 gr/km.”

Saranno però tanti anche i vantaggi che riguarderanno soprattutto le auto di tipo elettrico o plug-in Hybrid:

Gli incentivi Citroen inclusivi dell’ecobonus statale con rottamazione, possono superare i 10.000 euro nel caso di acquisto o leasing di veicoli elettrificati, a seconda del modello. Rientrano in questa categoria vetture come Citroen e-C4 – 100% electric, SUV Citroen C5 Aircross Hybrid Plug-In, e-SpaceTourer, Nuovo e-Berlingo.”

Nell’iniziativa rientrano anche tutti i veicoli in leasing, quindi non solo per l’acquisto. Compresi saranno anche i veicoli commerciali. Gli incentivi in questo caso sono rafforzati con un vantaggio che può arrivare fino a 17.000 €.