Bugatti ufficialmente ceduta a Rimac per le auto del futuro

Dopo le tante voci che hanno caratterizzato gli scorsi mesi, sembra che Bugatti sia diventata ufficialmente di proprietà di Rimac

0
26

Se ne parlava già da diverso tempo: pare che ormai Bugatti veda il suo destino futuro nelle mani di Rimac. L’ufficialità infatti è arrivata durante la serata di ieri, con l’annuncio che la celebre casa passerà dunque sotto il controllo di Rimac grazie ad un’operazione finanziaria molto particolare.

È stato firmato ufficialmente un accordo per creare una joint venture che prenderà il nome di Bugatti Rimac. La sede sarà registrata a Zagabria, con il 55% del capitale che sarà nelle mani di Rimac Group mentre il restante 45% nelle mani di Porsche. Ci saranno nuovi progetti per il futuro ma nel frattempo le due case che ora si uniscono si concentreranno su quello che hanno in ballo ovvero la Bugatti Chiron e la Rimac Nevera. Queste infine le parole del fondatore e CEO di Rimac, Mate Rimac: 

Questo è davvero un momento emozionante. Rimac Automobili è cresciuta molto rapidamente e la joint venture porta l’azienda a un livello completamente nuovo. Bugatti e Rimac sono una coppia perfetta ed entrambe contribuiscono a importanti risorse: ci siamo affermati come pionieri del settore per la tecnologia elettrica, mentre Bugatti ha più di un secolo di esperienza nello sviluppo di auto di alta classe e quindi porta con sé una tradizione eccezionale che è praticamente unica nella storia dell’industria automobilistica. Insieme metteremo in comune le nostre conoscenze, la nostra tecnologia e le nostre risorse con l’obiettivo di creare progetti molto speciali in futuro.”