Bugatti: la Voiture Noire è pronta, esemplare unico da 1500CV e 11 milioni di euro

Bugatti ha prodotto finalmente la vettura che aveva annunciato tempo addietro, la quale sarà la più costosa tra tutte: ora bisognerà capire chi è il proprietario

0
215

Il momento è arrivato: l’auto unica di Bugatti, visto che si tratterà di un unico esemplare, è ufficialmente pronta per la consegna.

La “Voiture Noire”, L’Auto Nera, questo il nome dell’hypercar che da tempo i fan attendono e che finalmente vedrà la luce. Sembra infatti conclusa la fase di test per lo straordinario modello della casa automobilistica francese che ora si prepara per la consegna al misterioso proprietario.

Il nome viene dagli anni 30, prendendo spunto da quella Type 57 SC Atlantic che fece innamorare il mondo. Il figlio di Ettore Bugatti, Jean, la ribattezzò Voiture Noire, ed ore il nuovo modello nasce proprio per ricordare il mito di un’auto che sparì nel nulla prima del secondo conflitto mondiale. I collezionisti ancora la cercano: il valore potrebbe superare i 54 milioni di euro della Ferrari 250 GTO.

Queste le parole di Stephan Winkelmann, numero uno di Bugatti:

Con La Voiture Noire rendiamo omaggio al grande lavoro creativo di Jean Bugatti. Al tempo stesso, portiamo tecnologia, estetica e lusso in una nuova era. Questo modello rappresenta la quintessenza dell’ingegneria automobilistica. È una vera opera d’arta che incorpora un’elevata tecnologia“.

 

Bugatti Voiture Noire: il mito continua ma con 1.500 cavalli e un prezzo di 11 milioni di euro

Ecco, in tanti dal titolo hanno saputo ciò che volevano sapere: la nuova Bugatti costerà al proprietario, che l’aveva già prenotata tempo addietro, ben 11 milioni di euro. E sì, esatto, ha ben 1.500 cavalli.

Il tutto grazie ad un motore da 8 litri e 16 cilindri con 1600 Nm di coppia, un perfezionamento di quanto visto sulla Chiron. Non sono ancora emersi dai test i risultati in merito alla velocità massima o al miglior 0-100. Nel frattempo tiene banco il toto-proprietario: si vocifera che potrebbe trattarsi di Cristiano Ronaldo, campione attualmente in forza alla Juventus, o del principe saudita Badr Bin Saud.