British Airways: con i visori VR il viaggio diventa meno stressante

Con British Airways il nostro itinerario diventa meno lungo grazie alle nuove dotazioni di visori VR disponibili a bordo.

0
79

Con British Airways il nostro itinerario diventa meno lungo grazie alle nuove dotazioni di visori VR disponibili a bordo. Il nuovo servizio è attualmente in fase di test ed è stato pensato per rendere meno noioso il viaggio che porta da Londra a New York. Scopriamo di cosa si tratta ed a che punto siamo con la sperimentazione.

 

British Airways: ecco la sua nuova idea di viaggio con visore a realtà virtuale

Chi parte da Heathrow con destinazione New York JFK potrà rendere meno stressante e lungo il suo itinerario in volo grazie ad una vasta selezione di contenuti fruibili con visore ottico di tipo VR. Si parla di gustarsi un viaggio ricco di contenuti interessanti per film, documentari e tanti altri contenuti realizzati e selezionati da esperti.

La dotazione minima prevista è di un visore VR AlloSky realizzato da SkyLights che avrà un duplice scopo. Servirà per intrattenere i passeggeri e, inoltre, per combattere l’eventuale paura di volare. Le aspettative sono alte per un sistema che ha tutta l’intenzione di rivoluzionare l’intrattenimento a bordo“, così come definito per ammissione dell’Head of Inflight Product dell’azienda Sajida Ismail.

La nuova iniziativa fa parte di un progetto pilota da 6.5 miliardi di sterline voluto in occasione del centenario della compagnia (1919-2019). Tra non molto le postazioni all’interno dei 128 velivoli a lungo raggio saranno equipaggiate con sistemi moderni muniti di connettività WiFi. Il restyling è totale e si applica anche alla nuova flotta di 72 aerei aggiuntivi annunciata dalla compagnia.