Brembo investe nei software e nell’intelligenza artificiale: ecco un centro nella Silicon Valley

Brembo ha scelto di investire in California per quanto riguarda un centro di eccellenza che avrà dei compiti ben precisi da rispettare

0
23

Brembo ha pronto un piano davvero interessante per il futuro che lancia ancor di più l’azienda nel mondo. Il colosso ha infatti in programma di aprire il suo primo centro di eccellenza che verrà edificato nella Silicon Valley in California.

L’obiettivo sarà quello di creare un vero e proprio popolo dedicato all’avanguardia. Il celebre costruttore di impianti frenanti infatti chiamerà il suo centro Brembo Inspiration Lab, costruendo un laboratorio sperimentale che andrà a concentrarsi soprattutto per quanto riguarda l’ambito software e l’intelligenza artificiale. Sarà questo per Brembo un passo avanti per accelerare la digitalizzazione dell’azienda, obiettivo primario fissato già nel settembre del 2020. Il centro entrerà a pieno regime nel quarto trimestre del 2021, accogliendo talenti provenienti anche dall’esterno del mondo delle auto, in modo da conciliare tantissime conoscenze. Sarà quindi questo motivo di grande orgoglio per l’azienda che ora risulta una delle migliori in assoluto:

È per noi una grande soddisfazione aprire il primo centro di eccellenza di Brembo proprio nella Silicon Valley”, queste le parole di Schillaci, amministratore delegato di Brembo. “Entriamo e investiamo nel luogo simbolo dell’avanguardia digitale a livello globale con il chiaro e ambizioso obiettivo di fornire la nostra risposta alle profonde trasformazioni in atto nel settore automotive. Siamo nell’era della gestione dei dati e dell’applicazione dell’intelligenza artificiale che offrono una grande opportunità per costruire il nostro futuro e rafforzare la nostra leadership tecnologica. Con il Brembo Inspiration Lab accogliamo la sfida di accrescere la cultura digitale dell’azienda e portare l’innovazione made in Brembo ancora più vicina ai nostri partner”.