Bosch: ecco il sensore per la navigazione always-on

Bosch risolve finalmente un problema importante nel segmento dell'automotive. Si parla dell'interruzione di segnale GPS che incontrao ora un nuovo sensore.

0
52

Bosch risolve finalmente un problema importante nel segmento dell’automotive. Si parla dell’interruzione di segnale nel momento in cui si sta facendo uso del navigatore satellitare. Una situazione in cui tutti noi ci siamo ritrovati almeno una volta nella vita è quella di trovarci spaesati di fronte ad una strada sconosciuta in cui il sistema ha perso il segnale.

La società sembra aver risolto il problema con l’uso di un nuovo sensore. Si tratta dell’innovativo componente MEMS SMI230 ad alta precisione che misura costantemente i cambiamenti di direzione e velocità del veicolo. Scopriamolo in anteprima assoluta prima di “perdercelo”.

 

Sensore Bosch per navigare senza perdita di segnale

Grazie ai dati rilevati dal nuovo sensore Bosch la navigazione proseguirà senza lag o interruzioni anche per lunghi tragitti e lunghe gallerie al buio. Il nuovo sistema implica la valutazione di nuove info sul viaggio con dati sul posizionamento aggiornati in tempo reale e sempre attive. Tutto si muove con estrema fluidità seguendo il movimento del veicolo senza intermittenza

Il sistema interviene in presenza di punti ciechi dove il segnale dei satelliti incontra ostacoli di sorta. La piattaforma hardware analizza costantemente i cambiamenti di direzione e la velocità del veicolo e corregge i dati mappa acquisendo la visualizzazione della posizione. Resta affidabile anche per un tempo di switch-off importante dal satellite GPS principale.

Migliora la navigazione ed ottimizza anche la gestione di flotte e sistemi di pedaggio, poiché anche in queste situazioni sono necessari rilevatori di movimento precisi. Ottimo anche come sistema di allarme in quanto rileva vibrazioni ed urti.