BONUS VACANZE: come usare il voucher per i viaggi in coppia ed in famiglia

A seguito degli emendamenti sanciti dal Decreto Rilancio si sono stabilite nuove misure per gli incentivi da destinare sia a mobilità elettrica che viaggi con vari bonus

0
89

il Governo ha stabilito nuove misure per il ritorno alla normalità con l’ingresso in Fase 2. Una transizione che ha segnato un cauto ritorno all’aspetto sociale della vita dopo la quarantena. A seguito degli emendamenti sanciti dal Decreto Rilancio si sono stabilite nuove misure per gli incentivi da destinare sia a mobilità elettrica che viaggi con vari bonus da usare per le trasferte in coppia ed in famiglia. Scopriamo insieme i requisiti minimi previsti per la partecipazione ai voucher.

 

A chi spetta il bonus vacanze e come si usa

Il buono sconto vale per Famiglie/Coppie e single con isee inferiore a 40.000 euro. Nello specifico si sono stabilite le seguenti soglie di accesso ai fondi:

Per i single: 150€
Per le coppie: 300€
Per le famiglie: 500€

Lo sconto vale per soggiorni da luglio a dicembre ed è erogato come 80% di spesa dalla struttura in cui si soggiorna e per il 20% da successivo 730. Per esempio, una famiglia di 3 persone il cui costo totale sia di 1500 euro riceve uno sconto immediato di 400 euro dalla struttura e scarica ulteriori 100 euro dalle tasse.

Non i può utilizzare sui soggiorni prenotati tramite OTA (Booking, Expedia ed altri) ed esiste il requisito minimo di pernottamento per 3 giorni. Si procede come segue:

1 – isee aggiornato da richiedere al CAF o al proprio commercialista

2 – richiesta SPID – identità digitale (si può richiedere alle poste, su Aruba o in alcune tabaccherie – basta un documento valido ed il codice fiscale)

3 – bonus su un’applicazione che verrà lanciata a metà giugno – vi verrà dato un QR code da portare in struttura