Bonus monopattino e bici elettriche: in arrivo la web-app a settembre

Sono disponibili i nuovi termini per il previsto rimborso dovuto con la nascita del bonus mobilità 2020 indirizzato a chi acquista bici o monopattni elettrici.

0
55

Sono disponibili i nuovi termini per il previsto rimborso dovuto con la nascita del bonus mobilità 2020 indirizzato a chi acquista bici o monopattnielettrici. Nello specifico  si elimina l’ipotesi di una applicazione da rilasciarsi sotto la supervisione del Ministero dei Trasporti. Da settembre la procedura per il reintegro del 60% del capitale speso per l’acquisto di un mezzo eco sostenibile passa per una webapp concessa dal Ministero dell’Ambiente. Ecco come funzionerà il tutto a scanso di click day.

 

Arriva la piattaforma per scaricare la spesa del bonus mobilità

Non ci sarà alcun voucher ma un rimborso in denaro che avverrà su conto corrente in presenza della necessaria documentazione richiesta. Facendo l’upload della fattura (o anche dello scontrino parlante) si otterrà un bonifico diretto con la richiesta che sarà completata entro 10 – 15 giorni.

“Il termine “click day” indica un appuntamento virtuale per un determinato giorno (e orario) a partire dal quale possono essere effettuate alcune procedure online. Solitamente è fatto per privilegiare la logica del “chi prima arriva, meglio alloggia”, lasciando quindi a bocca asciutta chi dovesse arrivare troppo tardi al “click”.

La paura principale viene scongiurata. Tutti potranno accedere al bonus eBike ed eScooter con fondi a sufficienza per colmare tutte le previste richieste. La prima parte dei 200 milioni di euro servirà a titolo di rimborso verso chi ha preferito bici, bici elettrica, monopattino elettrico e simili dal 4 maggio 2020, la seconda sarà trasformata in un voucher che potrà essere presentato ai negozi aderenti per ricevere uno sconto del 60% direttamente all’acquisto, anche digitale.