Bollo auto in Lombardia: cosa dice la Regione dopo la proroga e gli sconti

Chi risiede il Lombardia e decide di pagare il bollo auto con il sistema di domiciliazione bancaria ottiene una proroga utile sui tempo di rinnovo della tassa di possesso.

0
68

Chi risiede il Lombardia e decide di pagare il bollo auto con il sistema di domiciliazione bancaria ottiene una proroga utile sui tempo di rinnovo della tassa di possesso. Il contribuente che sceglie di contribuire attivamente con il prelievo bancario ottiene più tempo secondo quanto recentemente definito dall’amministrazione lombarda che al riguardo dice:

  1. È prevista la sospensione dell’addebito dei bolli in scadenza nei mesi tra marzo e settembre 2020: scatterà il 31 ottobre 2020. L’automobilista non deve attivarsi, fa tutto la Regione.
  2. Per chi ha fatto richiesta di domiciliazione per posta riguardo a bolli in scadenza in questi mesi, saranno accolte se arriveranno in Regione entro il 15 settembre.
  3. Le richieste di domiciliazione inviate online dall’Area Personale Tributi e relative a bolli in scadenza in questi mesi, saranno accolte se perverranno entro il 30 settembre.

Regole del nuovo bollo auto 2020 in Lombardia

Si ricorda che senza domiciliazione la quota richiesta per il pagamento è del 100% contro un addebito diretto su conto corrente che agisce con sconto del 15%così come stabilito dalla Regione. La foto visibile in apertura consente di avere 2 mesi gratis. Oltre allo sconto si ottiene la sicurezza di non ricevere sanzioni o interessi di mora per pagamento posticipato. La Regione incassa quindi i soldi con certezza matematica ed evita spese in controversie amministrative ed eventuali spese legali per il recupero del credito derivato dal debito.

Il bollo auto è una tassa regionale di proprietà dell’auto. Ogni Regione si regola come crede e definisce un diverso tariffario stabilito sulla base della potenza espressa dal veicolo privato o aziendale. Pagare dopo la naturale scadenza prevede un addebito che varia in base al numero di mesi trascorsi dall’ultima richiesta di rinnovo utile.