Bollo auto: da questo nuovo anno si paga in questo modo

Novità per il 2020 del nuovo bollo auto. Arriva il nuovo metodo di pagamento indotto dalla modifica al Decreto Fiscale voluta dal Governo.

0
68

Novità per il 2020 del nuovo bollo auto. Arriva il nuovo metodo di pagamento indotto dalla modifica al Decreto Fiscale voluta dal Governo.

Dal primo gennaio esiste la possibilità di sfruttare il nuovo sistema di copertura economica dell’imposta tramite pagamento elettronico alla pubblica amministrazione. Si parla quindi di PagoPA. Lo ha annunciato il nuovo piano fiscale con una nota rilasciata dall’agenzia stampa Adnkronos, dove si evidenzia quanto riportato nella sezione successiva.

 

PagoPa per il bollo auto 2020: la nota stampa annuncia il cambiamento

“Su alcuni organi di stampa è stata pubblicata la notizia che, dal primo gennaio 2020, con pagoPa, non sarebbe più possibile effettuare il pagamento del bollo auto presso le delegazioni Aci e, in generale, presso gli studi di consulenza automobilistica. È una notizia priva di fondamento“.

Il nuovo sistema, difatto, rappresenta:

una nuova modalità per eseguire tramite i Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP) aderenti, i pagamenti verso la Pubblica Amministrazione in modalità standardizzata. Si possono effettuare i pagamenti direttamente sul sito o sull’applicazione mobile dell’Ente o attraverso i canali sia fisici che online di banche e altri Prestatori di Servizi di Pagamento (PSP), come ad esempio le agenzie di banca, gli home banking, gli sportelli ATM, i punti vendita SISAL, Lottomatica e Banca 5 e presso gli uffici postali“.

Ciò causa un aumento di prezzo per coloro che affrontano la spesa della tassa di possesso del veicolo. Al lordo della tassazione per KWh, infatti, esiste un sovrapprezzo dovuto agli oneri di segreteria ed a quelli postali e da sostenere presso gli esercizi che consentono di pagare con questo nuovo sistema.