Boeing 737 MAX: c’è un nuovo problema software

Sono sorti nuovi problemi per le dotazioni di Boeing 737 Max che già avevano manifestato pesanti bug software ai sistemi di volo.

0
86

Sono sorti nuovi problemi per le dotazioni di Boeing 737 Max che già avevano manifestato pesanti bug software ai sistemi di volo. Prima che i velivoli possano tornare a sorvolare i cieli di tutto il mondo è necessario un intervento di manutenzione mirato ed accurato. Ne va della sicurezza di tutti i passeggeri. Ecco cosa è stato scoperto.

 

Boeing 737 Max ancora problematico: avvistato nuovo bug software

L’ennesimo problema è stato confermato direttamente dalla compagnia di volo americana. Nel particolare si tratta di un problema che impedisce ai computer di controllo di volo del 737 Max di avviarsi. In altri termini, questo nuovo bug software potrebbe influire sulla capacità dell’aereo di verificare che i suoi sistemi siano pronti per il viaggio.

Il problema, secondo quanto comunicato per via ufficiale, sarebbe emerso al momento dell’aggiornamento del software all’ultima versione. Un portavoce ha affermato che Boeing lavora con la FAA per la correzione dell’errore. Il problema induce quindi un ritardo tecnico nella messa in opera degli aerei.

Fonti del Wall Street Journal hanno riferito che Boeing e la FAA avrebbero dovuto effettuare un importante volo per la certificazione di questo modello entro la fine di gennaio, ma la scoperta di questo bug probabilmente sposterà la data di questo importante test almeno a febbraio. Potrebbe passare molto tempo prima che i velivoli tornino al lavoro come di consueto. Gli errori di progettazione sono già costati la vita a centinaia di persone e nessuno vuole il riproporsi di una situazione simile.