BMW X2 City: il monopattino elettrico che si guida senza casco e senza patente

BMW X2 City è il nuovo monopattino elettrico della nota casa costruttrice tedesca. SI differenzia dalla concorrenza per la libertà di utilizzo che non prevede patente o casco.

0
92
BMW X2 City monopattino elettrico

BMW X2 City è un nuovo tipo di monopattino elettrico concepito e realizzato dall’omonima società tedesca con sede a Monaco di Baviera. Negli stabilimenti locali è stato assemblato un mezzo di trasporto che stravolge il concetto di mobilità stradale. Offre la migliore alternativa all’automobile nel pieno rispetto dei rigidi canoni eco-friendly che stanno caratterizzando il panorama della viabilità urbana.

Sul web si accendono accanite discussioni sul futuro di queste tecnologie e la loro applicabilità nei contesti della circolazione. Al momento prevede strette misure di sicurezza e dotazioni speciali. Luci anteriori e posteriori obbligatorie e limiti specifici al Codice della Strada.

Fatto sta che il trend sta cambiando con BMW Motorrad ad inseguire un cambiamento che si materializza nel modello X2 City, massima espressione dell’ergonomia e della sicurezza. Scopriamolo in questa anteprima mondiale.

BMW X2 City: la nuova idea di mobilità elettrica eco-sostenibile secondo la casa tedesca

monopattino BMW 2019

L’immagine che apre questo nuovo capitolo della storia della mobilità ha la firma di BMW, un colosso internazionale da sempre attivo nel circuito di produzione di auto e motoveicoli. Classificato come “Pedelec25”, il nuovo dispositivo abbraccia un cambio di rotta nell’emisfero dei trasporti urbani.

Con una autonomia di 25 – 35 Km è in grado di spingersi a velocità di crociera di 25 Km/h senza casco o patentino per 14enni. Una vera novità, ma non prendiamola sotto gamba. Gli incidenti sono all’ordine del giorno e bisogna fare molta attenzione. Alcune ordinanza territoriali specifiche (come quelle di Milano e Torino) vietano andature oltre i 6 Km/h e la percorrenza delle tratte riservate alle biciclette.

Fatta questa premessa si scopre che il dispositivo si equipaggia con un sistema integrato ad iniezione elettrica in grado di garantire energia tramite batterie a ioni di litio da 408 Wh. Trova posto nel telaio, è protetta contro la pioggia e si rimuove velocemente. La ricarica si completa in due ore e mezza circa.

Il risultato della collaborazione BMW – ZEG ha palesato un componente dalle eccezionali potenzialità, concesso al pubblico al prezzo di 2.600 euro presso i rivenditori autorizzati della compagnia.