BMW: assistenza alla guida migliorata con l’ausilio di Qualcomm

BMW migliorerà la sua assistenza alla guida grazie all'ausilio del colosso Qualcomm, ecco tutti i dettagli in merito a questa partnership

0
75

È davvero enorme il lavoro che sta portando a termine BMW per quanto riguarda i sistemi di assistenza alla guida. Questi saranno sempre più all’avanguardia in futuro grazie soprattutto all’ampio ramo di conoscenze del noto costruttore tedesco.

Secondo quanto riportato dai canali ufficiali dell’azienda, l’accordo di collaborazione con Qualcomm sarebbe stato ufficialmente esteso. Arriveranno tanti progressi basati sulla piattaforma di Qualcomm chiamata Snapdragon Ride.

Lo stack di guida automatizzata di prossima generazione di BMW sarà basato sul system-on-chip (SoC) di visione Snapdragon Ride, sulla percezione della visione e sui controller SoC di calcolo centrale ADAS gestiti dalla piattaforma di servizi Qualcomm Car-2-Cloud.”

Queste le parole di Nicolai Martin, SVP Driving Experience di BMW:

BMW ha scelto Qualcomm Technologies come nostro partner tecnologico e fornitore di soluzioni di sistema sulla base dell’ampiezza e della profondità del portafoglio dell’azienda, così come della comprovata esperienza nel calcolo, nella connettività, nella computer vision, nei semiconduttori avanzati e nelle tecnologie di assistenza alla guida. Non vediamo l’ora di lavorare in rapporto diretto con Qualcomm Technologies per costruire la nostra piattaforma ADAS/AD di prossima generazione, così come per continuare a fornire esperienze di guida di livello mondiale ai nostri clienti.”