BMW: arrivano le eDrive Zones a Roma, Milano e Torino

BMW attiva ufficialmente a Roma, Milano e Torino le sue eDrive Zones dedicate interamente ai modelli ibridi plug-in della casa

0
116

La grande iniziativa di BMW coinvolge ufficialmente anche l’Italia con Roma, Milano e Torino al centro della notizia di oggi. Sono infatti attive nelle suddette città le eDrive Zones di BMW, le quali saranno dedicate a tutti i modelli della celebre casa tedesca che sono dotate di motorizzazione ibrida plug-in.

Le zone attualmente attive permetteranno consentiranno al sistema di riconoscere l’entrata in una determinata strada della città dove saranno concesse solo le autovetture a basse emissioni, con la forzatura dell’auto che passerà quindi autonomamente in modalità elettrica. Si tratta di una tecnologia che va dunque ad assicurare la conservazione dell’energia elettrica per l’utilizzo nei tragitti in cui effettivamente serve. I modelli di casa BMW su cui questa tecnologia è disponibile sono i modelli Plug-in della BMW Serie 3, BMW Serie 5, BMW Serie 7, BMW X3 e BMW X5.

L’introduzione delle BMW eDrive Zones in Italia rappresenta un altro importante tassello del nostro approccio olistico alla sostenibilità. Oggi infatti è fondamentale adottare un approccio circolare al tema, implementando una strategia che sia attenta a tutti gli aspetti: la scelta di energia pulita, una produzione efficiente, un utilizzo responsabile delle risorse, prodotti all’avanguardia, recycling. In questo senso una tecnologia come BMW eDrive Zones è un esempio lampante di come si possano implementare già oggi misure capaci di contenere le emissioni soprattutto quando si viaggia nei centri urbani e nelle aree a circolazione limitata. Siamo orgogliosi di lanciare oggi il servizio in Italia e aggiungere Roma, Milano e Torino alle città europee che l’hanno già attivato nei mesi scorsi. Nelle prossime settimane lo estenderemo anche ad altre città italiane.”