BMW annuncia 25 modelli elettrici entro il prossimo 2023

In casa BMW procede la strategia di elettrificazione e l'azienda annuncia contestualmente ben 25 veicoli elettrici in arrivo fino al 2023

0
86

Sembra ormai che l’elettrificazione stia accelerando in tutte le aziende che si occupano della produzione di auto, come ad esempio anche BMW. L’ecosostenibilità è diventata infatti una delle priorità per quanto riguarda il mondo della mobilità, il quale ormai deve sottostare ad alcuni criteri basilari imposti dalle normative.

Secondo le ultime informazioni ufficiali, BMW lancerà 25 veicoli elettrici tra cui 13 totalmente elettrici entro il prossimo 2023. A rivelarlo è stato il presidente di BMW Italia Massimiliano di Silvestre. 

Queste le sue parole in merito alla situazione in generale, descrivendo anche la strategia di decarbonizzazione:

Bmw impiegherà la tecnologia per evitare di produrre, entro il 2030, oltre 200miioni di tonnellate di CO2, cioè 20 volte la qualità che viene emessa in un anno da una città come Milano. 80-40-20. Sono le percentuali di riduzione di CO2 rispetto al 2019 che vogliamo raggiungere, rispettivamente quella delle emissioni in fase di produzione, in fase di utilizzo dell’auto e della nostra supply chain“.

Grande rilievo nella situazione proviene proprio dalla pandemia, la quale purtroppo ha modificato lo stile di vita di tutti.

è un tema rilevante che la pandemia ha ulteriormente enfatizzato e reso prioritario. L’automobile è tornata centrale nella vita delle persone come mezzo di trasporto sicuro e fondamentale per la mobilità individuale e delle proprie famiglie. Ecco perché l’offensiva elettrica è fondamentale e noi stiamo accelerando nel momento esatto in cui la domanda cresce, dopo essere stati pionieri con il lancio della Bmw i3 nel 2013“.

L’obiettivo resta però quello di lanciare ben 25 veicoli elettrici entro il 2023, con 13 di questi ultimi che saranno completamente a batteria:

Abbiamo una strategia che prevede tre fasi – spiega di Silvestre – e attualmente siamo in un momento di transizione che prevede l’elettrificazione della gamma esistente. Dal 2025 la nostra produzione partirà direttamente dal modello elettrico per poi offrire le altre varianti (diesel, benzina, plug-in, mild-hybrid) come alternative: un vero e proprio ribaltamento del paradigma rispetto a oggi. L’elettrificazione verrà implementata poi in tutta la gamma dei nostri modelli in futuro. Ulteriori esempi saranno la Serie 7, il sav X1, la Serie 5 e la Mini Countryman tra non molto disponibili nella variante elettrica pura“.