Bici elettrica che si converte in motorino: ecco la Bird Cruiser

Bird Cruiser è un nuovo tipo di bici elettriche che riesce a convertirsi in un motorino a batteria in pochi secondi.

0
112
bici Bird Cruiser convertibile

Bird Cruiser è il nome di una nuova bici elettrica in grado di trasformarsi in un motorino a batteria in poche semplici mosse. Un altro veicolo elettrico nella folta schiera di proposte commerciali avanzate dai Big dell’industria urbana eco-sostenibile. La sua versatilità è però vincente ed impone una tangibile differenza rispetto a qualsiasi altro prodotti oggi commercializzato al pubblico. Scopriamo come funziona.

Bird Cruiser: la bici adattiva che si trasforma in un motorino a due ruote in pochi secondi

Il veicolo è una bicicletta alimentata a batteria che offre un efficace sistema di pedalata assistita. E fin qui niente di nuovo rispetto a quanto proposto dalla concorrenza. La differenza più evidente è la capacità di passare da bicicletta a scooter. La casa costruttrice Bird offre uno schema tecnico del supporto indicando la possibilità di percorrere 50 miglia con una singola carica dell’elemento da 52V installato a bordo. Sarà fornito con freni a disco ed un display LCD che mostra le informazioni su velocità e percentuale di carica residua.

I colleghi di The Verge hanno anticipato l’arrivo del prodotto a livello globale ma la società che l’ha realizzato non si è scomposta più di tanto nel fornire tempistiche e prezzi. A mesi di distanza restano ancora ignoti insieme al dato sulla velocità massima. Sappiamo che la progettazione è stata assegnata a partner di terze parti che interverranno nelle prossime settimane per comunicare i dati rimanenti.

Negli ultimi mesi, Bird ha cercato di allargare il proprio giro di affari lanciano scooter custom di un certo spessore. Questi esemplari hanno contato sulla cooperazione di aziende del calibro di OkaiXiaomi e SegwayNinebot. Nelle intenzioni del colosso anche il nuovo veicolo top di gamma con prezzo a partire da 1.299 dollari.

Il nuovo progetto è stato avanzato al preciso scopo di competere ad armi pari con realtà già conclamate come Uber, Lyft e BMW che offrono da tempo soluzioni su misura per la mobilità elettrica.