Autobus elettrici: Equipmake avvia i test finali

Equipmake avvia i test finali prima della messa in strada degli autobus elettrici di nuova generazione. Si offre spazio alla nuova politica green dei trasporti eco sostenibili. Ecco le ultime novità dal mondo dei motori. e dei trasporti.

0
80

Equipmake avvia i test finali prima della messa in strada degli autobus elettrici di nuova generazione. Si offre spazio alla nuova politica green dei trasporti eco sostenibili. Ecco le ultime novità dal mondo dei motori. e dei trasporti.

 

Autobus elettrici: Equipmake finalizza i test per la messa in opera dei nuovi veicoli eco sostenibili

La fase di ollaudo finale del nuovo propulsore per autobus a batteria si dovrebbe completare entro fine anno. Il costruttore brasiliano Agrale avvierà la messa su strada già a partire dal primo trimestre del 2020 con il brand pronto ad entrare a Buenos Aires nel 2021.

“Siamo molto entusiasti di raggiungere la fase finale dei test del drivetrain EBus in vista delle prove in servizio a Buenos Aires all’inizio del prossimo anno. il powertrain ha funzionato esattamente come previsto e, mentre completiamo i nostri test di durabilità nella sede in Regno Unito, il nostro team di ingegneri farà in modo che il progetto continui a raggiungere ogni obiettivo al fine di soddisfare la sua tipologia di applicazione in Argentina”.

Interessante notare come la richiesta di questa tipologia di veicoli stia rientrando progressivamente nell’interesse delle amministrazioni locali.

“Esiste una significativa domanda globale di autobus elettrici puliti e convenienti. Nella sola Buenos Aires sono in funzione 16.000 autobus endotermici, che vengono sostituiti con una frequenza di 1.000 modelli ogni anno, mentre il mercato globale degli autobus elettrici è di circa 300.000 veicoli all’anno”.

“EBus” sarà dotato di due motori APM200, propulsori sviluppati dalla stessa Equipmake seguendo l’architettura “a raggio”. L’APM200 è attualmente considerato il motore elettrico per utilizzo automobilistico più potente al mondo. La tecnologia della batteria sarà, invece, fornita da celle agli ioni di litio “di nuova generazione”.

“La produzione di propulsori EBus di Equipmake è destinata a ridimensionarsi drasticamente nei prossimi anni, tanto che nei prossimi mesi ci trasferiremo in una nuova struttura su misura a Snetterton. Ci aspettiamo di costruire 700 “EBus” per Agrale all’interno del primo anno di produzione. Gli autobus elettrici sono uno dei modi più efficaci per ridurre l’inquinamento causato dai trasporti pubblici. Fin’ora il costo ha frenato l’adozione diffusa, ma con il telaio elettrico di Equipmake non è più una barriera”.