Auto ibride ed elettriche: raggiunta quota 10,5% nelle vendite in Europa

Il dato che riguarda l'anno 2020 mette al centro tutte le auto eco-friendly che a quanto pare stanno pian piano prendendo piede

0
27

L’ultimo anno è stato forse il più difficile quindi per quanto riguarda le difficoltà affrontate in tutto il mondo a causa della pandemia. Allo stesso tempo sembrerebbe che il settore delle auto abbia subito una sorta di metamorfosi, spostandosi infatti esponenzialmente verso il lato eco-friendly. Stando alle ultime stime infatti sarebbero aumentate nettamente le auto elettriche e plug-in sul territorio europeo.

Il crollo del mercato delle auto a visto una sorta di lampo rappresentato proprio da queste nuove tipologie di veicoli, i quali stanno crescendo pian piano in tutto il vecchio continente. La crescita rispetto allo scorso 2019 è stata netta secondo i dati diffusi dall’Acea che ha espresso il tutto in cifre molto chiare. Stando a quanto riportato, nel quarto trimestre del 2020, almeno un’autovettura su sei immatricolata nell’Unione Europea era di tipo elettrico.

 

Auto ibride ed elettriche in netta crescita: snoccioliamo i dati precisi

Sempre in riferimento al quarto trimestre del 2020, le immatricolazioni dei veicoli con ricarica elettrica sono passate dalle 130.992 del 2019 a oltre 480.000. La percentuale di crescita dunque fa segnare un sonoro +262,8%, superando anche le auto ibride nel volume delle vendite.

Chiaramente, nonostante la grande crisi che ha colpito anche il settore automobilistico, il diesel e il benzina continuano a dominare le vendite in Europa. Nonostante questo i dati sono leggermente scesi rispetto allo scorso 2019, col segnale che le persone stanno valutando sempre di più di accodarsi a tutte le direttive volte al miglioramento in termini di emissioni. Un aumento del 19,6% è stato inoltre segnato in merito alle auto a GPL e Metano.