Auto elettriche: ricarica Gratis nei centri commerciali, ecco quando

Una svolta per le auto elettriche potrebbe essere rappresentata dai punti di ricarica gratis inseriti all'interno dei centri commerciali e dei supermercati.

0
159

Una svolta per le auto elettriche potrebbe essere rappresentata dai punti di ricarica gratis inseriti all’interno dei centri commerciali e dei supermercati. Dopo il confronto tra il GPL, il metano e l’elettrico sono emersi costi decisamente alti per la ricarica. Ecco come si potrebbe ammortizzare del tutto la spesa.

 

Ricarica auto elettriche gratuita: dove, come e quanto

Solo in rarissime occasioni si offre la ricarica gratuita per le EV. Al momento l’azione si limite al Supercharger di Tesla anche se vi sono anche alcune colonnine costo zero in Italia. Per il momento lo sono ma si tratta quasi sempre di infrastrutture installate nei parcheggi di centri commerciali, supermercati o altre attività ricettive per clienti.

Tali costrutti tecnologici servono infatti per attirare clienti. Si cerca di ottenere la vendita della spesa con la scusa della ricarica elettrica delle auto. Una delle prime reti di questo tipo in Italia è stata quella realizzata dai supermercati Iper, in collaborazione con S&H e Class Onlus. Ad oggi le colonnine sono funzionanti ed aggiornate ai più recenti standard. Offrono sempre erogazione gratuita anche se in alcuni casi bisogna non superare il limite orario di parcheggio indicato.

A seguito di questa presa di posizione altre attività si sono aggiunte affidandosi di volta in volta a nuovi fornitori. Questo è il caso di Decathlon, Tigros, Esselunga, o anche Ikea, recentemente passata ad ENEL X. Più recente LIDL che rende tutto gratuito con l’aggiunta del parcheggio accessibile anche di notte.

Nessuno può dire se la ricarica potrà essere sempre gratuita. Per ora ci sono poche auto elettriche in circolazione ma la situazione potrebbe cambiare da un momento all’altro.