Auto elettriche: nuovo piano per incentivare l’uso di veicoli ecologici con il car-sharing nazionale

Una spinta all'uso delle auto elettriche potrebbe arrivare dopo la proposta avanzata da Di Battisti sulla concezione di un servizio di car sharing a livello nazionale.

0
74

Una spinta all’uso delle auto elettriche potrebbe arrivare dopo la proposta avanzata da Di Battisti sulla concezione di un servizio di car sharing a livello nazionale. Al progetto sono chiamati a contribuire associazioni, ingegneri e giovani inviando le proprie idee all’esponente dei 5 Stelle. Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta.

 

Un servizio di-sharing nazionale per lanciare il mercato delle auto elettriche

Alessandro Di Battista, tra i maggiori esponenti del Movimento 5 Stelle, è intervenuto pubblicamente su Facebook, dove nella sua pagina personale è possibile leggere:

C’è chi ritiene che aumentare il prezzo della benzina o incentivare l’acquisto di auto elettriche sia parte della lotta a favore dell’ambiente. Siamo sicuri?” si chiede Di Battista. “Gli incentivi sulle auto elettriche sono un’ottima cosa ma in quanti possono davvero permettersi un’auto elettrica?”.

Da settimane al lavoro sul suo interessante progetto conta di rilanciare il mercato automotive in chiave Eco a fronte di un ambizioso piano che avrà l’obiettivo di mettere le auto elettriche a disposizione di tutti gli italiani. Migliaia i veicoli a noleggio condiviso. Si punta alla finalizzazione di un nuovo parco auto pubblico che vada progressivamente a sostituire quello privato per tutti gli spostamenti.

“È compito della Politica indicare una strada diversa. Io sono sempre più convinto che il nostro futuro sarà l’economia della funzionalità, l’economia collaborativa, la sharing-economy”.

Chiunque volesse può contribuire presentando domanda di iscrizione all’indirizzo programmapeople@gmail.com, dove occorre indicare la propria personale visione del servizio sharing. Le idee, nella seconda fase, saranno condivise tramite la piattaforma virtuale Zoom con modalità che saranno comunicate a breve tramite la medesima pagina Facebook.