Auto elettriche: in Umbria fino a 4000 euro di incentivo per chi abita in queste zone

Il settore delle auto elettriche è in ascesa. Per incentivare il passaggio ai motori EV alcune città umbre offrno diversi incentivi per ammorizzare i costi.

0
71

Il settore delle auto elettriche è in ascesa. Per incentivare il passaggio ai motori EV alcune città umbre offrono diversi incentivi per ammortizzare i costi. Si tratta di Terni e Narni che propongono incentivi regionali fino a 4.000 euro da poter cumulare eventualmente con quelli nazionali che già offrono un ritorno spesa di ben 6.000 euro per l’acquisto di una nuova vettura alimentata a batteria. Ecco in cosa consistono le ultime disposizioni in materia.

 

Incentivi Auto elettrica in Umbria: raggiungi 10.000 euro con questi bonus

I due Comuni offrono un incentivo di 4.000 per l’acquisto di auto elettriche, e di 3.000 euro per auto ibride benzina/elettrico, e anche gpl e metano, siano esse esclusive o ibride benzina. Le amministrazioni riconoscono lo sconto a fronte della rottamazione di auto inquinanti fino alla classe Euro 4 di tipo diesel o benzina.

I fondi sono a disposizione dei cittadini che in tal senso possono contribuire direttamente a migliorare non solo la qualità dei propri spostamenti ma anche dell’ambiente circostante nel pieno rispetto dei nuovi criteri della green mobility. Pare infatti che a Terni circolino circa 48.000 veicoli nelle classi tra euro 0 e euro 4 (di cui ben 7.000 euro 0).

Chi cede la propria auto alimentata a combustibile fossile ottiene quindi tutta una serie di vantaggi con un taglio netto del prezzo che arriva a maturare la cifra record di 10.000 euro. Le auto EV sono costose ma con questo nuovo bonus possiamo limare la spesa imbracciando il volante di una soluzione moderna e rispettosa di ciò che ci circonda. Approfitta ora di questa situazione.