Auto Elettriche: con il Decreto Semplificazioni sarà più facile installare colonnine

Uno dei punti deboli per le auto elettriche è sicuramente rappresentato dall'esigua presenza di colonnine di ricarica. Molte cose stanno cambiando.

0
84

Uno dei punti deboli per le auto elettriche è sicuramente rappresentato dall’esigua presenza di colonnine di ricarica. Rispetto a nazioni come il Regno Unito l’Italia non può vantare un proscioglimento efficace dei processi burocratici che fino a questo momento hanno richiesto la concessione di ben 18 autorizzazioni previa installazione dei punti di accesso elettrici. Ma con le nuove norme dettate dal Decreto Semplificazioni le cose stanno per cambiare a tutto vantaggio di procedure più rapide sia in fase di richiesta che di installazione. Ecco le ultime novità.

 

Colonnine per auto elettriche più facili con il nuovo Decreto Semplificazioni

L’annuncio di tale novità è stata dato dal Ministro Costa che ha sottolineato che sarà sufficiente una sola autorizzazione per poter installare i punti di alimentazione per i veicoli a batteria. Una grande ed immensa vittoria che taglierà i tempi utili tra le richiesta e la messa in posa delle colonnine. Una novità che, quindi, dovrebbe permettere un’accelerazione nella realizzazione di un’infrastruttura fondamentale per la crescita del settore delle auto elettriche in un periodo in cui gli effetti degli incentivi stanno concedendo nuovamente respiro ad un settore in profonda crisi.

Il Decreto Semplificazioni va comunque oltre la sola sburocratizzazione della posa delle colonnine. Si parla anche della creazione vera e propria di una rete di ricarica con obiettivo di un punto di alimentazione ogni 1.000 abitanti. Si è discusso anche in merito a tariffe più basse per favorire l’utilizzo dei mezzi green a basse emissioni. Oltretutto si punta a creare una complessa infrastruttura di ricarica in autostrada per la quale si era disquisito nei giorni precedenti. Il testo deve passare in Parlamento prima della conversione in Legge.