Auto elettriche: balzo del +178% per le vendite, Tesla fuori dalla classifica

Cresce il mercato delle auto elettriche nonostante una contrazione semestrale che in Italia vede un -50% sul dato delle immatricolazioni.

0
70

Cresce il mercato delle auto elettriche nonostante una contrazione semestrale che in Italia vede un -50% sul dato delle immatricolazioni. A luglio si assiste ad una incredibile ripresa delle attività nonostante un calo del 38.6% del benzina e del 36.9% del Diesel. Le elettriche vanno alla grande con un +178% arrivato a margine dell’inizio degli incentivi previsti a partire da Agosto 2020. Scopriamo i dettagli.

 

Auto elettriche al +178%: il mercato cresce

Continua il trend positivo delle EV pure che nell’anno in corso segnano un generale +70% passando da meno di 1.000 unità a 1.600 immatricolazioni. Bene anche le ibride classiche, con un +108%, ma stupisce il dato delle ibride plug-in, addirittura a +400%.

La classifica delle più vendute non conta sull’azione del colosso americano Tesla per il quale si attende l’avvento della Model Y a singolo motore posteriore. A fare i grandi numeri sono  Smart fortwo (ora venduta solo elettrica) con 350 unità, seguita dalla sempre presente Renault Zoe, con 198 nuove auto ed un novero di soluzioni PSA come Opel Corsa-e con 156 auto vendute, Peugeot e-208 con 142 unità e e-2008 con 104. In sesta posizione la Mini elettrica con 99 preferenze.

La Tesla Model 3 balza fuori dalla classifica generale come spesso accade dopo la fine di un trimestre. Infatti la compagnia è solita vendere tutto ciò che può in chiusura trimestrale, lasciando dunque il primo mese del trimestre successivo abbastanza scoperto, in attesa di nuove auto.