Auto a guida autonoma: Jaguar Land Rover sembra aver trovato la soluzione al mal d’auto

Jaguar Land Rover sembra abbia finalmente trovato una soluzione al mal d'auto derivato dall'uso dei mezzi a guida automatica.

0
48

Jaguar Land Rover sembra abbia finalmente trovato una soluzione al mal d’auto derivato dall’uso dei mezzi a guida automatica. Molte persone, infatti, si trovano a fare i conti con malori improvvisi durante il viaggio con le automobili autonome. La società conta di ridurre i disagi causati da un viaggio tumultuoso con una nuova trovata che passa per l’ottimizzazione dei parametri di marcia in relazione alla modalità di accelerazione, alla frenata ed al posizionamento interno alla corsia di marcia. Si stima di riuscire a ridurre il mal d’auto del 60%. Ecco i dettagli.

 

Mal d’auto con mezzo a guida autonoma? Addio grazie a Jaguar Land Rover

Il sistema sfrutta i dati raccolti da test simulati e da 20.000 miglia (32.000 Km) di prove reali su strada fatte con le autovetture del Gruppo. La soluzione migliora il comfort dei passeggeri e dei guidatori e potrebbe essere progressivamente implementate per i modelli in arrivo dalla società inglese.

La novità trova posto nel novero delle opzioni inerenti il programma Destination Zero di Jaguar Land Rover che ha come obiettivo quello di rendere i veicoli più sicuri e l’ambiente più pulito e salubre. Tra le innovazioni proposte anche lo schermo tattile che funziona senza tocco.

Steve Iley, Chief Medical Officer di Jaguar Land Rover, ha dichiarato:

Risolvere il problema del mal d’auto nei veicoli senza conducente è la chiave per sbloccare l’enorme potenziale di questa tecnologia per i passeggeri, che potranno utilizzare il tempo di viaggio per leggere, lavorare o rilassarsi.