Audi RS7 Sportback, Mansory porta il V8 dell’auto a 780CV

La nuova Audi RS7 Sportback è stata totalmente rivista dal celebre elaboratore tedesco che ha modificato alcuni aspetti

0
30

Tutte le auto più potenti spesso passano attraverso le mani dei tuner più famosi del mondo,  E questo accade di solito in Germania. Secondo quanto riportato, la nuova Audi RS7 Sportback sarebbe finita nelle mani del famosissimo Mansory, il quale avrebbe elaborato ancor di più un lavoro già perfetto da parte di Audi.

L’auto avrebbe così acquisito molta più potenza, come se la sua non bastasse già. Modifiche anche dal punto di vista estetico, con una calandra molto più nudate che vede uno splitter con appendici aerodinamiche che vanno a tagliare l’aria in maniera netta. Il tutto ovviamente in fibra di carbonio. Le minigonne laterali vanno poi a rubare la scena insieme al diffusore posteriore che avvolge i quattro terminali di scarico sormontati più in alto del portabagagli da un alettone.

All’interno dell’abitacolo poi ecco prevalere il colore azzurro, il quale occupa la plancia e parzialmente i sedili. Il tutto in pelle, intervallato anche dal colore nero come sui tappetini.

Arrivando ora alle modifiche apportate al motore e alla reattività di quest’Audi RS7 Sportback di Mansory, ecco un motore V8 biturbo da 4 litri portato a 780 cavalli. Questi vengono poi aiutati da ben 1000 Nm di coppia massima. Ricordiamo che la versione normale si ferma a 600 cavalli e 800 Nm di coppia.