Audi e-tron: il nuovo aggiornamento aumenta l’autonomia

Audi e-tron ottiene una rielaborazione hardware e software che gli consente di guadagnare parecchi chilometri aggiungendo qualche novità.

0
69

Audi e-tron ottiene una rielaborazione hardware e software che gli consente di guadagnare parecchi chilometri aggiungendo qualche novità. Le ottimizzazioni potenziano le performance rendendo la vettura più parca con i consumi. I nuovi modelli ottengono 25 Km in più di percorrenza secondo la nuova certificazione del ciclo WLTP. Il risultato è stato ottenuto senza modifiche elettroniche che mantengono in asse i dati motore e batteria. Si sale da 411 Km a 436 Km con un semplice aggiornamento. Ecco quali sono le principali differenze.

 

Aggiornamento Audi e-tron: lista delle modifiche e delle ottimizzazioni

  • meno energia persa al contatto tra i dischi e le pastiglie.
  • Maggior affidamento sul solo motore posteriore: l’anteriore interviene solo quando l’utente richiede più potenza o quando serve fornire aderenza aggiuntiva
  • Identica capacità nominale della batteria, pari a 95 kWh; ma quella effettivamente fruibile aumenta, a 86,5 kWh.
  • Miglioramento delle soluzioni di dissipazione del calore… riducendole: i tubi di refrigerante sono più stretti e così la pompa dedicata consuma meno energia.
  • I tre livelli regolabili dal guidatore di incisività del sistema di ricarica delle batterie quando si rilascia l’acceleratore sono ora più marcati e percepibili. In un rilascio dai 100 km/h si possono recuperare fino a 220 kW di energia.

Tra l’altro la casa madre tedesca ha annunciato anche l’arrivo dell’inedito pacchetto S line Exterior che include:

  • Cerchi da 20″.
  • Sospensioni pneumatiche.
  • Profilo paraurti più muscoloso.
  • Prese d’aria maggiorate.
  • Logo S Line sulla calandra anteriore e sui battitacco in alluminio illuminati.
  • Spoiler ed estrattore sul retro.

Non cambia il prezzo che resta fermo a 85.100 euro. Per la disponibilità effettiva servirà attendere nuove informazioni.