Audi copia Tesla: ora vuole una sua rete di ricarica per auto elettriche

Audi vuole seguire le orme di Tesla per realizzare una sua personale infrastruttura di rete elettrica proprietaria per le auto del futuro.

0
75

Audi vuole seguire le orme di Tesla per realizzare una sua personale infrastruttura di rete elettrica proprietaria per le auto del futuro. Un sistema più capillare che consenta di ottemperare le richieste di rifornimento in modo efficace, veloce e più economico. La casa madre tedesca sembra possa avere tutte le carte in regola per clonare il sistema americano di Elon Musk. Scopriamo quali sono i piani per il futuro.

 

Audi pensa ad una sua rete elettrica per le EV

Uno degli ostacoli peggiori che gli automobilisti di auto elettriche devono affrontare è la ricarica elettrica. Specialmente in Italia i distributori di elettroni sono radi e disponibili con caratteristiche che non offrono un vantaggio reale in termini di tempo e di costi.

L’ambizioso progetto Audi punta ad affermarsi in Europa con una sua personale rete dedicata. Come riportato dalla fonte l’idea nasce nel contesto del progetto Artemis creato al preciso scopo di incentivare la finalizzazione di una avanzata soluzione per la mobilità elettrica. In un primo momento delegata soltanto ai clienti Audi si spingerà in futuro verso la clientela Porsche. Al momento le informazioni sono scarne e non è da escludere la partecipazione al progetto da parte dei clienti con auto del gruppo Volkswagen.

Trattandosi di una soluzione proprietaria con ogni probabilità i clienti avranno l’opportunità di prenotare la ricarca in modo tale da evitare lunghi tempi di attesa. Si discute inoltre della possibilità di aprire negozi o attività che aiutino a passare il tempo in attesa del completamento del processo di ricarica. Ma siamo soltanto all’inizio e molto deve essere ancora fatto. Torneremo sull’argomento non appena vi saranno ulteriori delucidazioni in merito.