Audi A8: niente guida autonoma di livello 3, brutte notizie

Audi A8 non disporrà l'utilizzo dei sistemi di assistenza con guida autonoma di LIvello 3. Lo comunica il costruttore mentre i clienti sono delusi.

0
50

Audi A8 non disporrà l’utilizzo dei sistemi di assistenza con guida autonoma di Livello 3. Lo comunica il costruttore mentre i clienti sono delusi. in alcuni Paese, infatti, la gestione burocratica per la concessione dei permessi di utilizzo di tali componenti è assai complicata. I clienti Europei di Tesla ne sanno giusto qualcosa dopo la polemica che ha di fatto limitato la gestione dell’AutoPilot della compagnia di Elon Musk.

La casa madre tedesca ha così deciso di scegliere la via più semplice non includendo un sistema di assistenza digitale alla guida per la sua ammiraglia in Europa. Ecco i dettagli.

 

Audi A8: sistemi di livello 3 bloccati per la versione top di gamma

La berlina premium tedesca, presentata nel 2017, avrebbe potuto disporre dell’uso del cosiddetto “Traffic Jam Pilot” che rappresentava una vera e propria svolta tecnologica per clienti e compagnia. Il Livello 3 consente una gestione automatica delle funzioni di guida con il conducente che riveste un ruolo marginale nell’uso del volante.

I piani originali prevedevano che tale sistema potesse essere applicato solo in autostrada e su strade a scorrimento veloce, ad una velocità massima di 60 Km/h. I piani sono stati accantonati in modo tale da divincolarsi da potenziali problemi che sicuramente non avrebbero tardato a presentarsi sulla base di precedenti occasioni di cui è già a conoscenza Tesla.

Manca un quadro legislativo e per questo la piattaforma è stata volutamente inibita delle sue funzionalità primarie. Audi al momento si concentra sull’ottimizzazione del Livello 2: A questo punto sarà interessante capire la posizione delle dirette rivali in carica nel ruolo di Mercedes e BMW. Vi terremo aggiornati costantemente sullo stato dei lavori.