Audi A8 L 60 TFSI e quattro: la top di gamma diventa plug-in ibrida

Audi A8 L 60 TFSI si trasforma per abbracciare la rivoluzione della mobilità intelligente ed eco sostenibile. Eccola nuova versione della vettura in anteprima.

0
71

Audi A8 L 60 TFSI si trasforma per abbracciare la rivoluzione della mobilità intelligente ed eco sostenibile. Eccola nuova versione della vettura in anteprima al suo esordio in versione ibrida plug-in.

 

Audi A8: ancora potente ma ora è anche eco sostenibile

Dopo a Q5 e la A7 Sportback PHEV, presentate a inizio anno in versione ibrida prima della più recente Q7, Audi A8 diventa ibrida chiudendo il cerchio delle ammiraglie della casa tedesca. Come le altre, è esattamente identica alle versioni base ma cambia qualche dettaglio secondario sul piano estetico. Abbiamo un paraurti aggiornato che cambia il disegno per adattarsi alle nuove componenti. C’è il nuovo secondo sportellino al posteriore che protegge la presa di corrente.

A parte questo i cambiamenti si osservano soprattutto sul powertrain elettrico che vanta un tasto EV per l’attivazione della modalità esclusivamente elettrica. A zero emissioni, infatti, l’auto può percorrere fino a 40 km (WLTP).

Lo schema propulsivo non cambia rispetto alla Q7 60 TFSI e. Al motore 3.0 V6 a benzina si affianca la componente elettrica che scarica complessivamente 443 cavalli e 700 Nm di coppia. L’auto monta di serie il cambio automatico a 8 rapporti e la trazione integrale quattro, può scattare da 0 a 100 in circa 6″ e tocca i 240 km/h di velocità massima. La capacità della batteria è di 14,1 kWh, meno che della 17,3 KWh montata sulla Q7. In ambo i casi la batteria agli ioni di litio viene raffreddata a liquido ed è alloggiata sotto il pianale.